sarajevo cosa vedere

Una città dal nome molto importante che mi riporta alla mente immediatamente guerre e tristezze, ma per fortuna le cose sono cambiate e per questo ho deciso di darti un po’ d’informazioni su Sarajevo e cosa vedere.

Ma in pochi sanno che questo luogo sia in grado di regalare delle emozioni particolari, grazie ai suoi dettagli e posti da non perdere – feriti dal passato ma con una grande forza da regalare ad ogni passaggio di uno straniero.

Il viaggio è stato lungo, ma ora vi indicherò che cosa non dovete assolutamente perdere per riconoscere la bellezza di questo luogo fermo nel tempo.

La città di Sarajevo

La capitale della Bosnia Erzegovina è un luogo multietnico e multireligioso, con un centro storico a forma di anfiteatro naturale e uno scenario tipico dei paesini di montagna, con tetti spioventi e una vallata rigenerante attraversata dal fiume Miljacka.

La storia che voglio raccontare oggi non riguarda i suoi bombardamenti e le vittime innocenti di questo posto, ma ciò che ha da offrire per arricchire gli occhi di noi turisti dai monumenti sino ai colori del tramonto che trasformano le stradine con le case in pietra, in un quadro d’autore.

Determinata seppur ferita, quello che ho trovato qui – tra le tante cose –  è la forza delle persone intenzionate a non dimenticare il passato ma di utilizzarlo per costruire un futuro solido, con il sorriso sulle labbra che non si spegne mai.

Sarajevo Cosa Vedere per Forza!

Ci sono tantissimi posti da vedere, angoli da scoprire e persone da conoscere, ma voglio elencarti quei luoghi che sono assolutamente imperdibili per portare a casa un pezzetto di questo luogo speciale.

Bašcaršija – centro storico

Naturalmente affascinante, con stradine strette che formano un anfiteatro e dove si teneva il mercato principale. La fontana Sebilj è posta al centro con uno stile moresco, facendo da cornice a tutto ciò che la circonda come i negozi, ristoranti, caffè che arrivano sino alle Moschee, Chiese ortodosse e monumenti rimasti intatti nonostante la guerra.

E’ imperativo fermarsi ad assaggiare il caffè turco, inserito nella lista dei beni patrimonio dell’umanità dell’Unesco (e ne vale la pena!). Il mio consiglio è quella di fermarsi un attimo a guardare il tramonto, per godere di una magia rara e poter anche fare delle foto uniche nel loro genere.

Moschea dell’Imperatore – Moschea Tsars

Mi sono imbattuto in tantissime Moschee in questa città e ognuna di esse è degna di nota. Ma questo edificio è particolare, edificato nel 1457 in onore del sovrano Solimano, viene considerata la Moschea più bella mai realizzata in quel periodo.

L’accesso a noi turisti è possibile mantenendo un certo rigore e rispettando le regole della religione, con abbigliamento adeguato al contesto. All’interno ho potuto notare la sua grande ricchezza con decorazioni ristrutturate da poco tempo. Una volta uscito mi sono fermato al cimitero posto al suo fianco dove si può dare omaggio ai grandi del passato, con una caratteristica interessante: le tombe dei personaggi illustri, hanno un turbante in pietra.

Ponte Latino

Questo posto è un pezzo di storia da non dimenticare, grazie al suo ruolo importante nella storia mondiale ma soprattutto europea. Vale la pena passare in quel luogo che diede vita alla Prima Guerra Mondiale: infatti proprio su quel ponte il 28 giugno 1914, lo studente serbo bosniaco uccise l’Arciduca Francesco Ferdinando.

Da visitare anche il museo dedicato, con foto storiche di quel giorno e fare una passeggiata intorno, per sentirsi come proiettati indietro nel tempo.

Mercato Pijaca Markale

Non ho saputo resistere e in ogni città il cuore pulsante è proprio all’interno di un mercato. Questo, in particolare, è stato protagonista di alcuni attentati che portarono via la vita a tantissime persone (nel 1994 68 innocenti – nel 1995 43  innocenti).

Intorno alla pietra incisa e il muro rosso dove sono stati posti i nomi delle vittime, oggi si respira un’aria diversa dove ho potuto assaggiare frutta locale, spezie e prodotti a chilometro zero delle zone limitrofe.

In Conclusione

E’ una città, un luogo dove non manca la storia e la cultura, e una città da visitare e scoprire oltre le cose da vedere a Sarajevo che ho descritto in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Viaggiland

Consigli ed Idee di Viaggio