organizzare-viaggio-in-moto

Come organizzare un viaggio in moto

L’esperienza di un viaggio in moto è indubbiamente entusiasmante, ma per affrontarla senza intoppi bisogna essere preparati. Cosa prevedere per la buona riuscita di questa splendida avventura

Ecco tutti i consigli per organizzare un viaggio in moto nei minimi dettagli.

Scegliere se viaggiare da soli o in compagnia

Si può scegliere di viaggiare in moto in solitaria oppure in compagnia, a seconda dell’esperienza che si desidera vivere.

Chi opta per un viaggio in solitaria è libero di scegliere l’itinerario da percorrere, mentre se si viaggia in due o in gruppo bisogna scegliere percorsi che soddisfino le aspettative di tutti i partecipanti.

In quest’ultimo caso è dunque fondamentale stabilire in anticipo quali strade percorrere e quale sarà la meta, avendo cura di scegliere tratti adeguati anche per i motociclisti meno esperti.

Inoltre, bisogna fare attenzione nella scelta dei compagni di viaggio, per evitare malcontenti e incomprensioni.

Pianificare l’itinerario

Lo studio dell’itinerario da percorrere durante il viaggio in moto è indispensabile per organizzare tutto alla perfezione ed evitare intoppi.

In base alla durata, bisogna prevedere tappe rifocillanti per idratarsi, riposare e soddisfare i bisogni fisiologici.

Per fare aggregazione si possono scegliere luoghi in cui si ritrovano i motociclisti. Se sono previsti tragitti molto impegnativi è meglio informarsi con largo anticipo per prendere tutte le precauzioni possibili.

Cosa portare per il viaggio in moto

Durante un viaggio in moto sicuramente non sarà possibile portare tante cose, tuttavia non può mancare lo stretto indispensabile per affrontare al meglio il percorso.

Cosa portare dipende infatti dal luogo da raggiungere e dalle condizioni climatiche a cui si va incontro, determinanti nella scelta degli indumenti.

In genere è consigliabile prevedere un abbigliamento a strati, indumenti tecnici antivento o termici, scarpe sportive e leggere, e una felpa. Per viaggiare sul mezzo non devono assolutamente mancare giacca e pantaloni con protezioni, paraschiena o airbag, casco, meglio se integrale, scarpe tecniche da moto, guanti protettivi.

Come preparare la moto per il viaggio

Indispensabili per il viaggio sono anche lampadine, fusibili, cavi e cavetti e anche un kit per riparare eventuali forature. Prima della partenza bisogna anche sottoporre la moto ad un controllo accurato, preferibilmente portandola in officina per accertare la sua affidabilità.