I miglior posti per fare snorkeling in Sicilia

La Sicilia offre mille e più bellezze, i suoi fondali sono alcune tra di esse.

Alcune località sono ideali per fare snorkeling accompagnati dal profumo buono del mare, nuotando tra pesci e alghe alla scoperta di un mondo fatto di colori e luce.

Numerose sono le località in cui è possibile ammirare la prosperità dei fondali siciliani e, leggendo questo articolo, potrai scoprire quelle che io ho scelto solo per te, adatte a chi come noi, non perde neppure un’occasione per immergersi nel blu delle acque del Bel Paese.

Favignana, l’eleganza delle Isole Egadi

Favignana è uno dei più grandi motivi di vanto dei siciliani…e come dare loro torto?

Se ami lo snorkeling in Sicilia devi fare una tappa e scoprire questa bellissima isola che, negli anni ’70, un celebre pittore definì “una grande farfalla”.

Un sito da vivere con maschera da snorkeling e pinne è certamente Cala Azzurra, da visitare nelle primissime ore del mattino per scoprirne la vastità della fauna che la popola. L’acqua è freddina ma l’azzurro del mare è impagabile e fa passare ogni brivido di freddo per dare spazio a quelli legati alla forte emozionalità dell’esperienza.

Il mare quindi è l’assoluto protagonista di quest’isola italiana tutta da scoprire.

Lo snorkeling permette di godere di una fauna bellissima e di una flora sorprendente.

Cala Azzurra è da visitare se desideri vivere un’esperienza snorkeling da raccontare!

Qui le alghe sono le protagoniste, soprattutto le posidonie, fondamentali per l’ecosistema, e chiamate anche l’Ossigeno della Sicilia: basti pensare che un metro quadrato di posidonia libera nell’ambiente offre fino a 20 litri di ossigeno al giorno…valore fondamentale per una terra così arida e povera di vegetazione.

Levanzo, mare, relax e amore per la nostra storia.

 

Mi soffermerò a parlare più approfonditamente di Levanzo, perché è decisamente entrata nel mio cuore, con la sua semplicità ed eleganza.

Se ti trovi in Sicilia e vuoi vivere un’avventura in mascherina raggiungi quest’isola.

Continua a leggere quest’articolo e ti spiegherò perché.

Levanzo e i suoi preziosi resti antichi

Levanzo è la più piccola delle Egadi; vivere un’escursione o scoprirla in barca, nel silenzio della sua natura, nutrendo lo spirito con i suoi meravigliosi colori dalle mille sfumature facendo sosta nelle suggestive calette dove non può mancare la mascherina e le pinne, e dove lo snorkeling va vissuto con grande aspettativa.

Il fondale è trasparente, la natura è generosa, dentro e fuori dalle piccole insenature che danno vita a un interessante sito archeologico.

Tra le grotte più rinomate spicca la Grotta del genovese, importante sito archeologico dalle tante incisioni rupestri.

Le rocce calcaree di colore bianco sono davvero suggestive e a circa 30 m di profondità tra Punta Altarella e Cala Minnola sono visibili dei resti di un antico relitto Romano, anfore vinarie e frammenti di vasellame di antichissima origine.

Se sei amante della cultura e della storia non ti resta che vivere lo snorkeling tra le acque di Levanzo e i suoi fondali incantati, preparandoti a vivere ricordi indelebili.

Isole Eolie, tra Grotte e mare cristallino

Tra le mete più visitate per fare dello snorkeling in Sicilia troviamo le Isole Eolie.

Offrono spettacolari visite anche a basse profondità fino a raggiungere Vulcano dove è possibile visitare la Piscina Venere, luogo in cui l’acqua raggiunge un colore chiarissimo creando una piscina naturale incorniciata dagli scogli e dalla loro bellezza tipica.

Visitando la Grotta Azzurra, che si raggiunge attraversando un’acqua dal colore verde smeraldo, ti troverai in uno scenario da film: la luce filtra dall’alto della cavità illuminandone l’ interno.

La meraviglia della natura…come se fosse stato tutto posizionato da una meticolosa mente creativa. Il fondale consente di fare un’esperienza snorkeling insieme a pesci di varie specie e coralli e fare foto da copertina.

Un’esperienza UNICA.

Ustica

Ustica è sicuramente uno dei miei posti preferiti in cui fare snorkeling in Sicilia.

I fondali regalano emozioni e giochi di colori che solo chi è davvero appassionato di snorkeling riesce a vivere e a cogliere a cuore aperto.

La Grotta dei Gamberi , insenatura di circa 40 m, è da vivere per una divertente immersione tra i celebri gamberetti di Ustica.

Lo Scoglio del Medico invece, attraverso le sue rocce basaltiche, crea un panorama mozzafiato in cui si susseguono grotte di rara bellezza.

Se ami le visite guidate Cala Sidioti ti aspetta insieme a un brillante e preparatissimo staff di biologi marini dell’Università di Palermo, per un’immersione equipaggiati da audio-cuffie e accompagnati da passione ed esperienza.

La Sicilia è tutta da scoprire: isole Egadi ed Eolie, mille grotte, insenature, alghe, pesci e crostacei ti aspettano per scrivere una nuova pagina dei ricordi vivendo il tuo sport preferito, lo snorkeling

Related Posts