Close
Viaggiland

Consigli ed Idee di Viaggio

Fai un salto di qualità con la nostra guida ai migliori hotel di Milano, dalle proprietà storiche di lusso alle fughe moderne

 

I posti in cui soggiornare a Milano vanno da una variegata gamma di ostelli a hotel economici e di lusso. Ma i migliori hotel di Milano sono tutti modelli di grande design; alcuni tradizionali e opulenti, alcuni ultra-moderni e minimalisti, e alcuni semplicemente eccentrici. Inoltre, molti vantano favolosi ristoranti, Spa meravigliose o altri servizi che vanno ben oltre la norma. In alternativa, potete optare per un bed and breakfast a Milano.

Tutti sono ben posizionati, anche se la scelta potrebbe dipendere anche dal fatto di voler essere più vicino alle principali attrazioni o in una zona meno trafficata e più locale, come ad esempio intorno ai suggestivi canali dei Navigli. Non importa quale scegli, se soggiorni in uno dei seguenti hotel, la tua visita a Milano è destinata a essere indimenticabile.

I migliori hotel a Milano

1. The Yard Milano

Questo hotel boutique super-funky è in una delle zone più cool di Milano, il quartiere dei canali dei Navigli, ha uno stile eclettico tutto suo. Le 32 spaziose camere sono organizzate in base al tema dello sport (boxe, tennis, rugby), ma anche i fan non sportivi ameranno i letti oversize, i comodi divani e i mobili retrò. Molte stanze hanno anche ampie terrazze private, una rarità nella Milano ultra-urbana. Un cestino per la colazione, pieno di pane, pasticcini, muesli, yogurt e frutta, viene servito nella hall alla moda o nell’incantevole patio anteriore.

2. Mandarin Oriental, Milano

Se sei alla ricerca del lusso totale, il Mandarin Oriental, a Milano (ospitato in quattro edifici settecenteschi nel Quadrilatero della Moda) potrebbe essere il posto giusto per te. All’interno dell’hotel, l’elegante arredamento contemporaneo ha un tocco asiatico, e le 104 camere sono dotate di arredi italiani su misura, scrivanie e bagni in marmo. Le straordinarie suite top di gamma, arredate con mobili di design, sono più grandi di alcuni appartamenti. Per completare le coccole, non perdetevi l’incantevole Spa del Mandarin Oriental; comprende una piscina coperta e una palestra aperta 24 ore su 24, oltre a tutti i tipi di trattamenti rilassanti.

3. Room Mate Giulia

Fresco, divertente e di design, il Room Mate Giulia è situato a pochi passi dal Duomo. Gli interni retrò sono stati creati da Patricia Urquiola, stilista spagnola del momento, e ognuna delle 85 camere industrial-chic in verde, arancio e blu dispone di TV a schermo piatto, scrivania e macchina per il caffè. La lobby luminosa, con libri d’arte e design originali, invita a rilassarsi e socializzare, e c’è una piccola palestra e una sauna nel seminterrato se senti il ​​bisogno di sudare.

4. Hotel Principe di Savoia

Si dice spesso che la vivace Milano sia priva del vero fascino italiano. Non è così all’Hotel Principe di Savoia, che risale al 1927 e trasuda fascino e raffinatezza del vecchio mondo. Le 301 camere sono decorate in un lussuoso stile italiano, con toni neutri ravvivati ​​da cuscini e copriletto dai toni gioiello, tappeti dai motivi lussureggianti e drappeggi di broccato; i comfort moderni includono scrivanie e mini-bar. I bagni, rivestiti in marmo e mosaici, dispongono di eleganti prodotti da bagno Acqua di Parma. L’attico Club 10 Fitness & Beauty Center offre una piscina, trattamenti termali superlativi e una palestra high-tech, tutte con splendide viste sulla città.

5. Grand Hotel et de Milan

Originariamente aperto nel 1863, il Grand Hotel et de Milan vanta una ricca storia musicale; Verdi visse di tanto in tanto nell’hotel per 20 anni (e morì lì nel 1901), e molti musicisti della vicina opera della Scala hanno soggiornato e praticato in questo hotel. Le 95 camere sobrie ed eleganti sono arredate con mobili antichi, pavimenti in parquet, tappeti e lampadari a motivi riccamente decorati, e bagni in marmo con articoli da toeletta Etro di lusso. Anche la sala fitness è affascinante, con finestre dal pavimento al soffitto attraverso cui i frequentatori di palestre possono scorgere un sacco di verde. Il delizioso ristorante Don Carlos rende omaggio a Verdi e presenta pareti rivestite con opere d’arte del Museo alla Scala e una cucina tradizionale italiana ben preparata. Favoloso (anche se costoso) lo shopping in Via Montenapoleone è proprio fuori dalla porta.

6. Park Hyatt Milano

Con una posizione eccellente vicino al Duomo e alla Galleria Vittorio Emanuele II (e proprio dietro l’angolo della Scala), il Park Hyatt è noto per il suo servizio clienti superlativo e le camere spaziose. Molte delle 106 camere sono dotate di ampie finestre con vista sulla città di Milano; tutte dispongono di un letto king o queen,  bagno in marmo con vasca a immersione e doccia a pioggia. Le suite di fascia alta sono incredibili, con terrazze private e vasche idromassaggio. Tutta questa eleganza è abbinata al ristorante VUN Andrea Aprea, premiato dalla guida Michelin, che mette in risalto gli ingredienti locali nei suoi deliziosi piatti moderni italiani.

7. Armani Hotel Milano

Probabilmente non sei abbastanza cool per l’Armani Hotel, situato, non a caso, nel quartiere dello shopping più esclusivo di Milano, il Quadrilatero della Moda, ma è divertente fingere mentre si guarda la gente e le celebrità che si riuniscono qui. Ciascuna delle 95 camere è decorata in stile minimalista beige su beige e, naturalmente, con mobili Armani. In un altro tocco di classe, gli iPad in camera controllano assolutamente tutto, dalla TV alle luci al servizio in camera. Gli articoli nei mini-bar sono gratuiti, anche se per le libagioni della varietà alcolica vorrete dirigervi verso l’Armani / Bamboo Bar, con le sue stupende viste sulla città.

8. Four Seasons Hotel Milano

Se sei a Milano per fare shopping, il Four Seasons è probabilmente il luogo più conveniente per vagare per le famose boutique di alta moda della città. Ospitato in un magnifico edificio, un ex convento del XV secolo, il Four Seasons è un luogo rilassante in cui soggiornare, con un’incantevole hall e un cortile all’aperto in cui gustare un aperol Spritz o un cocktail. Le 118 camere sono decorate in moderno stile italiano, con tessuti a motivi geometrici (alcune suite hanno anche affreschi originali) e bagni in marmo con vasche da bagno e docce walk-in.

9. STRAF Hotel & Bar

Su una strada laterale vicino al Duomo, lo STRAF ha un’atmosfera hip, minimalista con stanze buie e miti, e attrae una folla di giovani. Il designer italiano Vincenzo De Coti ha incorporato materiali non standard e riciclati nel suo design dell’hotel; Le camere degli ospiti sono state costruite con ardesia, ottone, cemento e marmo, tutte riscaldate con arte luminosa sulle pareti. La gente del posto e i visitatori più conosciuti si riuniscono per gli aperitivi allo STRAFbar, fatto di cemento e ferro e pieni di arredi anni ’70 e arte moderna, che spesso ospita musica dal vivo e DJ. A differenza della maggior parte degli hotel di Milano, una colazione completa è inclusa in ogni soggiorno.

10. Magna Pars Suites

Per una città dal design moderno come Milano, ci sono sorprendentemente pochi hotel dal design moderno, motivo per cui Magna Pars Suites è una tale boccata d’aria fresca letteralmente, in quanto è anche un hotel dei profumi, dove le fragranze vengono create sul posto e usate per rinfrescare le stanze Situato vicino al vivace quartiere dei Navigli, l’hotel è in vetro, bianco e legno è meravigliosamente chic, e le 28 camere di grandi dimensioni includono zone soggiorno e camere da letto, tutte affacciate sul grazioso cortile interno. Qui si tengono spesso eventi di moda e musica, aggiungendo divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *