Close
Viaggiland

Consigli ed Idee di Viaggio

L’Australia è considerato un paese del Nuovo Mondo, sarà per questo motivo che tante persone decidono di partire alla volta dell’Australia per turismo, per una vacanza studio o anche per cercare lavoro in un mondo completamente nuovo.

Qualunque sia il motivo che ti spinge verso l’Australia, è consigliabile informarsi su alcuni aspetti soprattutto burocratici, per evitare noie legali una volta arrivato nella “terra dei canguri”.

Per poter entrare in Australia devi essere in possesso di un visto specifico, altrimenti sarai “rimbalzato” alle porte del paese. Scopriamo tutti i documenti necessari per poter entrare in Australia senza problemi.

Il Working Holiday Visa è un documento richiesto per gli studenti che intraprendono un viaggio studio, con un’età compresa tra i 18 ed i 30 anni. Questa carta permette di risiedere nel paese per un massimo di due anni a tutti gli studenti o semplicemente ai turisti, purché rispettino i parametri relativi all’età. L’iter burocratico per entrare in possesso del Working Holiday Visa non è particolarmente difficoltoso, ma dissanguerà il tuo portafoglio, considerando che il documento ha un costo di 420 euro. In compenso fin quando il visto sarà valido, potrai entrare ed uscire dal paese senza alcun vincolo ogni volta che vorrai.

Se invece hai già un posto di lavoro assicurato, devi richiedere la Standard Business Sponsorship. Con questo documento il datore di lavoro farà da garante nei tuoi confronti, e le spese relative a questa autorizzazione sono a suo carico.

Si tratta di un’ipotesi piuttosto improbabile, sia perché è difficile trovare un lavoro in Australia senza metterci piede, sia perché sono pochi i datori di lavoro disposti a pagare tale documento e a prendersi l’onere di farsi da garante.

Tuttavia mai mettere limiti alla provvidenza, se avrai la fortuna di trovare un lavoro in Australia sai quale documento devi richiedere per entrare.

Ultima, ma non meno importante azione da fare, è la traduzione certificata di tutti i tuoi documenti, come carta d’identità, patente, attestati, titoli di studio, master, ecc. Per poter convalidare tutti i documenti è necessario rivolgersi ad un’agenzia che si occupa di traduzione giurata, per partire senza nessun problema.

Non puoi certo tradurre tu i documenti, anche se mastichi bene l’inglese, poiché hanno comunque bisogno di una convalida legale che solo un’agenzia professionale può darti. Ora sai tutto ciò di cui hai bisogno per volare in Australia. Buon viaggio!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *